Cena jazz
con Spierer
e De Marzi

La cena per la raccolta fondi si terrà nel chiostro del conservatorio a San Domenico
La cena per la raccolta fondi si terrà nel chiostro del conservatorio a San Domenico
F.L.12.09.2018

VICENZA. Uno chef di talento, ottima musica e due ospiti speciali. Ecco gli ingredienti della Jazz Summer Night che il conservatorio Pedrollo organizza nel suo chiostro giovedì 13 settembre dalle 20. La parte gastronomica sarà appannaggio dello chef Alberto Basso (omonimo di un musicologo studioso di Bach), al timone del ristorante TreQuarti di Val Liona.

Prendendo spunto dal nome del suo locale (un metro ritmico per i musicisti), Basso creerà un menù suddiviso in tre parti, ciascuna precisamente connotata. Le invenzioni gastronomiche innescheranno le invenzioni musicali dei solisti arruolati dal Dipartimento di Jazz del conservatorio, Mauro Beggio, Federico Benedetti, Paolo Birro, Michele Calgaro, Salvatore Maiore e Pietro Tonolo che, con i loro allievi, si muoveranno tra standard, composizioni originali e improvvisazioni.

Alla cena parteciperanno due musicisti di grande levatura, Leon Spierer, già primo violino dei Berliner Philharmoniker al tempo di Karajan, oggi attivo nella formazione dei giovani, e Bepi De Marzi, il fondatore del celebre coro I Crodaioli, autore, tra il molto altro, di quel capolavoro che è Signore delle Cime. La partecipazione alla cena, che si svolgerà in piedi ma che potrà essere consumata da seduti, costa 60 euro. La raccolta fondi servirà a climatizzare alcune aule del Pedrollo. Prenotazioni scrivendo una mail all'indirizzo aboutme.events@gmail.com, o chiamando il numero 3484994578.