In 30mila chiedono cibo a Caritas Milano

Y59-CLE13.01.2018
(ANSA) - MILANO, 13 GEN - Sono 30 mila le persone che ogni anno chiedono aiuti alimentari a Caritas Ambrosiana e 1.600 le tonnellate di eccedenze alimentari che la stessa Caritas raccoglie per immetterle nel circuito della solidarietà, per chi ha più bisogno. Solo nel 2017 circa 20 tonnellate di frutta e verdura sono state salvate dallo spreco e donate a chi è in difficoltà. Sono alcuni dei dati diffusi dalla Caritas Ambrosiana in occasione dell'inaugurazione del primo Emporio della solidarietà a Milano, nel quartiere periferico della Barona, che si aggiunge a quelli già presenti nella diocesi. "Da tempo Caritas Ambrosiana sta riorganizzando il proprio sistema di aiuti per far fronte all'aumento di questo tipo specifico di domanda - ha detto il direttore di Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti, insieme al vicesindaco, Anna Scavuzzo -. Oggi con l'apertura dell'Emporio della Solidarietà a Milano, possiamo dire di avere aggiunto l'anello mancante di una vera e propria rete di distribuzione alimentare solidale".(ANSA).
Condividi la notizia