Addio a Necco
volto storico
di 90° minuto

13.03.2018

NAPOLI. È morto a Napoli il giornalista Luigi Necco, 83 anni. Storico volto della Rai, popolare protagonista della trasmissione di calcio "90mo minuto", ha raccontato gli scudetti del Napoli e gli anni di Maradona. Era ricoverato per problemi respiratori all'ospedale Cardarelli. Giornalista dai molteplici interessi, aveva anche condotto la trasmissione "L'Occhio del faraone" dedicata ai temi dell'archeologia. Impegnato per qualche tempo anche in politica (fu consigliere comunale), rimase ferito in agguato in Irpinia a opera di un sedicente pseudo tifoso dell'Avellino nei tempi in cui Necco in serie A seguiva anche i biancoverdi. Ha diretto l'Ente provinciale turismo e, negli ultimi anni, curava una trasmissione dal titolo L'emigrante sull'emittente Canale 9.

 

Tanti, tra amici e parenti, stanno rendendo omaggio alla salma di Necco nella camera ardente allestita nel padiglione monumentale dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Il Comune di Napoli è presente con un gonfalone e una corona di fiori. Diversi i cittadini accorsi per un saluto. Tra loro anche qualche volto noto. Tra gli altri, il vice sindaco di Napoli Raffaele Del Giudice, l’assessore regionale Amedeo Lepore, l’ex direttore del Tg4 Emilio Fede, il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’ex presidente del tribunale di Napoli Carlo Alemi. I funerali di Necco si terranno domani alle 12 nella chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, in piazza degli Artisti, a Napoli.

CORRELATI