Jre e Generations Quando i giovani vanno al ristorante

16.01.2019

I giovani a cena nei grandi ristoranti. Questa l’iniziativa lanciata dai JRE Italia “Tavola 25” che permetterà ai giovani sino ai 25 anni di mangiare in una selezione dei migliori ristoranti italiani a 25 euro vini compresi. Tra gli chef protagonisti anche due vicentini, Renato Rizzardi della Locanda di Piero a Montecchio Precalcino e Alberto Basso dei TreQuarti di Val Liona. L’iniziativa ha la finalità di avvicinare i giovani alla cucina d’autore abbattendo la barriera del prezzo fino al 25 marzo. In partnership con le Tenute Marchesi Antinori, i giovani sino ai 25 anni potranno prenotare un tavolo di massimo quattro giovani che potranno gustare a 25 euro un menu da tre portate con vini abbinati. Altra iniziativa che coinvolge i giovani, questa volta Under 30 e che vedrà ai fornelli anche un giovane chef vicentino, il neo stellato Matteo Grandi, trapiantato a San Bonifacio con il suo ristorante Degusto, è “Generations” che mette a disposizione dei più giovani il menu del ristorante per alcune sere con lo sconto del 50%. Grazie a Generations sono state organizzate alcune serate a quattro mani ed una di queste, lunedì 28 gennaio, sarà ospitata al Degusto, dove lo chef Grandi dividerà al sua cucina con Matteo Rizzo, giovane figlio d’arte del grande Elia, patron e fondatore del Desco di Verona, uno dei primi ristoranti in Italia a seguire l’esempio di Marchesi e a puntare sull’alta cucina d’autore. Posti disponibili per entrambe le serate. AL.TO.