L'esercito svizzero disseta le mucche agli alpeggi

L’esercito porta l’acqua alle mucche degli alpeggi
L’esercito porta l’acqua alle mucche degli alpeggi
01.08.2018

SVIZZERA. A causa della siccità, anche gli elicotteri dell'esercito sono stati mobilitati in Svizzera per abbeverare le mucche sugli alpeggi. Le Forze aeree sono intervenute nei cantoni di San Gallo, Glarona e Appenzello interno, ha detto il portavoce dell'esercito Daniel Reist citato dall'agenzia di stampa Keystone-Ats. Secondo stime, fra i 20.000 e i 40.000 litri d'acqua sono stati portati ad ogni alpeggio.

In Svizzera è stato registrato il sesto mese di luglio più caldo dall'inizio delle misurazioni nel 1864, e il caldo nei prossimi giorni si accentuerà ulteriormente, ha comunicato MeteoSvizzera. Secondo Swissmilk, la federazione elvetica dei produttori di latte, una mucca beve tra 50 e 100 litri d'acqua al giorno, «bisogni che le sorgenti - messe a dura prova dal periodo particolarmente arido - non riescono a soddisfare» spiega Keystone-Ats.

Per questo l'acqua viene portata sui pascoli con camion cisterna, ma anche con elicotteri. Questo tipo di servizio è fornito dall'esercito, ma anche da privati.