Aldo Frau
Quando
la pittura
diventa emozione

Peonie
Peonie (Fab)
15.04.2009

Aldo Frau, nato ad Arbus, in Sardegna, nel 1937. Ha finito gli studi a Milano e per lavoro ha abitato poi in diverse città del Nord Italia. Oggi vive a Longare, nel vicentino. La passione innata per il disegno si è trasferita in gioventù nella fotografia, indirizzando le sue attenzioni soprattutto al paesaggio e al ritratto. Solo in età avanzata ha sentito il richiamo dei pennelli e dei colori a olio, non disdegnando altre tecniche come il pastello e la china. Ama tutti i soggetti che rappresentano la realtà: ritratto, paesaggio, natura morta e fiori, pur tentando qualche timida incursione nella pittura astratta. Non ha mai avuto l'obiettivo di diventare un vero artista e ha continuato a dedicare gran parte del tempo libero alla ricerca del piacere personale: riempire di segni un cartoncino o una tela per scoprirne con emozione il risultato finale, talvolta appagante, spesso deludente rispetto alle aspettative. Non ha mai partecipato a mostre. Per il suo stile troppo convenzionale ha ritenuto di non poter affrontare con dignità il grande pubblico, avvezzo ai grandi della pittura e poco propenso ad accettare la mediocrità dell'artista autodidatta. Nondimeno continua a dipingere, per diletto, per se stesso, godendo sempre della natura e della gioia di poterla rappresentare, pur con i limiti imposti dalla sua dimensione di aspirante pittore.